Pulizia della pelle Homemade per pelli secche e sensibili

Pulizia viso pelle secca

Come pulire la pelle del viso, passo per passo, a casa, come dall’estetista, per un risultato impeccabile… al bacio!

Ecco una routine periodica per la cura di viso e collo pensata per le pelli delicate, tendenti a rossori e reattive, otterrete un risultato come dall’estetista, pori puliti e pelle luminosa, rinnovata, chiara e compatta, con azione anti-age, ma soprattutto senza uso di prodotti speciali e strumenti costosi! Come sempre saranno suggerimenti efficaci, economici e semplicissimi.

Questa pulizia della pelle è un adattamento di questa ricetta, resa più soft con alcuni accorgimenti, Adatta alla cute sottile, con rughette, con capillari evidenti.

Ogni quanto tempo va fatta la pulizia del viso? Dipende. In inverno col freddo, sarebbe opportuno fare i passaggi più rapidi, senza insistere troppo strofinando i soliti punti, perchè il freddo e gli agenti atmosferici aggrediscono la pelle, perciò la stresseremmo troppo. Se siete in periodo premestruale, mangiate fritti e molti dolci, prendete la pillola, vi truccate con prodotti siliconici e ostruenti, la pelle tenderà ad essere impura velocemente. Quindi regolatevi in base a questi parametri. Io vi consiglio di non superare le 2 volte al mese.

Occorrente

  • Un pentolino pieno di acqua calda fumante, facoltativamente potrete arricchire l’acqua con qualche goccia di olio essenziale al limone, al rosmarino, al tea tree oil, alla menta ecc… oppure un infuso semplice di camomilla, finocchietto oppure qualche foglia di alloro e ramo di rosmarino, qualche buccia di limone e arancia, cannella o zenzero fresco o secco
  • una spugnetta di cellulosa o un panno di microfibra ( va bene anche quello per le pulizie di casa, purchè sia morbido)
  • un asciugamano
  • miele
  • farina di cocco, di avena, di mandorle
  • detergente intimo delicato
  • olio di cocco o mandorle dolci o olio di oliva
  • una maschera a base di argilla bianca e yogurt, oppure in alternativa mixate ingredienti casalinghi per ottenere una maschera a costo zero! In questo articolo vi spiego come fare
  • qualche salvietta o veline
  • crema idratante con buon INCI, senza petrolati e siliconi. Questo è fondamentale, perchè subito dopo aver pulito la pelle, andremmo di nuovo ad ostruirla. In alternativa pochissime gocce di olio di argan o di rosa moscheta o anche di comune olio extravergine di oliva ( si, quello per cucinare!) mescolato a gel di aloe vera oppure semplice acqua, fino a creare una emulsione

Step 1: Allargare i pori e preparare la pellePulizia viso step 1

  • Struccatevi e legatevi i capelli
  • Fate al massimo 3 minuti di fumenti ponendo il pentolino su una superficie piana, mettendo il viso a circa 40 cm dall’acqua fumante, con un asciugamano sulla testa, a formare una tenda per creare un ambiente tipo “sauna”. Questo allargherà i pori della pelle preparandola allo step successivo. Se siete intolleranti ai vapori, sostituite il passaggio con questo: bagnate in acqua calda il panno in microfibra, oppure un telo morbido, strizzate ma non troppo, lasciate il telo caldo sul viso in posa per almeno 3 minuti.

Step 2: Esfoliare e purificarePulizia viso step 2Pulizia viso step 3

  • In una ciotolina preparate una cremina fatta con: 1 cucchiaino di miele + 1 cucchiaino di olio + 1 cucchiaino di detergente intimo + 1 cucchiaino di farina delicata.
  • Spalmate e massaggiate con movimenti circolari sul viso asciutto o appena umido questa pastina esfoliante, insistendo attorno al naso, sulle labbra per eliminare le pellicine morte, nei punti più impuri come guance e tempie. Evitate la zona attorno agli occhi!
  • Davanti ad uno specchio, meglio se quello che ingrandisce l’immagine e con una buona illuminazione, prendete tra le dita due veline per evitare di usare le unghie direttamente sulla pelle, e premete delicatamente i punti neri che sono emersi, i brufoletti che si sono aperti, purchè non siano molto infiammati e rossi, altrimenti vuol dire che sono “acerbi”

Step 3: Compattare e distenderePulizia viso step 4

  • Spalmate su tutto viso e collo una buona maschera, a base di argilla bianca e yogurt. Qui vi dò diverse idee
  • Rilassatevi 10 minuti e sciacquate usando la spugnetta o il panno di microfibra

Step 4: Tonificare e idratarePulizia viso step 5

  • Abbiamo quasi finito, manca solo un po’ di tonico o acqua termale per rinfrescare ulteriormente e una goccia di crema viso, da massaggiare dal centro verso l’esterno, picchiettando sulle guance e le tempie, per stimolare la circolazione
  • Se volete, un tocco di burrocacao sulle labbra.

 

Qualche idea in più

  1. Eseguite questo procedimento preferibilmente la sera, prima di coricarvi, così darete il tempo alla pelle di lenire i rossori. L’indomani avrete una pelle morbidissima, luminosissma, rinnovata, pulita e labbra da baciare!
  2. Durante il momento della maschera, curate il contorno occhi con un impacco fatto di semplici batuffoli di ovatta imbevuti nella camomilla, oppure due fettine di cetriolo; distenderete lo sguardo e azione anti-age.
  3. Se avete tempo, assieme alla pulizia viso, procedete contemporaneamente ad un impacco ristrutturante ai capelliqui vi dò diversi suggerimenti su come farli a casa, in modo rapido ed economico!

Buona pulizia professionale e tutte!

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestmail

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>