Impacco Hennè freddo per la chioma color ciliegia

Henne freddo ciliegia

Come ottenere una colorazione naturale Rosso Freddo con riflessi Ciliegia

Adatto a tutti i tipi e colore di capelli, dopo la prima applicazione sul colore da castano chiaro a scuro conferirà un caldo colore, sulle chiome scure un riflesso intenso, sulle bionde  una sfumatura carota intenso.

Stratificando il colore con più impacchi, otterrete un colore sempre più deciso e scuro.

Copre i primi capelli bianchi.

Occorrente:

  • Una ciotola di plastica o ceramica o vetro ( basta che non sia di metallo);
  • un mestolo non metallico e un pennello per tinte;
  • una cuffia da doccia o un rotolo di pellicola trasparente;
  • aceto, limone, qualche bustina di infuso ai Frutti rossi o Karkadè;
  • Hennè Rosso freddo (Erbe di Janas, Zarqa, MDH ecc…);
  • Robbia o Red Kamala, si trova negli shop on line o in erboristerie ben fornite.

Dosi consigliate di polvere in base alla lunghezza e allo spessore dei capelli:

Sono indicative, aumentatele un pochino se avete i capelli spessi e pesanti, diminuite se sono fini.

  • Capelli corti ( sopra le spalle) da 50 a 80g di polvere;
  • Capelli medi ( alle spalle) da 80 a 100g di polvere;
  • Capelli lunghi (oltre le spalle) da 100 a 120g di polvere;
  • Capelli lunghissimi ( oltre il fondoschiena) da 120 a 150g di polvere.

Ricetta:

  1.  Fai un infuso caldo e concentrato con 2 o 3 bustine di Karkadè o Frutti rossi;
  2.  Versa l’infuso a filo, mescolando, sulla polvere, poco alla volta, facendo assorbire, con un mestolo di legno o una spatola di plastica, schiacciando bene i grumi ( fondamentale: NON USARE METALLI!);
  3.  Unisci l’aceto o il limone, come parte acida ossidante: 1 cucchiaio per i capelli medi, 2 per i capelli lunghi, 1/2 per i capelli corti;
  4.  Aggiungi 1 cucchiaio di miele e metti a riposare coperto di pellicola, per una notte ( da 8 a 12 ore);
  5.  Per accentuare i riflessi ciliegia, si aggiunge la Robbia all’ultimo momento, preparata separatamente così: Acqua calda o l’infuso avanzato del giorno prima più la polvere; si prepara una pappa densa e si fa riposare coperta di pellicola per mezz’ora;
  6.  A questo punto si possono unire le due pappe;
  7.  Applica come una normale tinta con il pennello, copri con pellicola la testa, o una cuffia da doccia; in posa da 1 ora fino a 3 ore;
  8.  Sciacqua bene la testa per eliminare la poltiglia, a questo punto puoi procedere o allo shampoo tradizionale con balsamo e ultimo risciacquo di aceto, oppure direttamente al solo risciacquo con aceto;
  9.  Procedi alla normale asciugatura.

 Il tocco in più:

Per i capelli molto secchi che hanno bisogno di idratazione: puoi aggiungere al composto di hennè un cucchiaio di zucchero, oppure il Gam, una gelatina che si fa con 1 cucchiaio di amido di mais e pochissima acqua, scaldando tutto sul fuoco finchè non diventa trasparente e viscosa.

Per i capelli grassi: l’hennè tende a sgrassare ed è utile a chi soffre di forfora, essendo sebo-regolante. Se hai la cute delicata e reattiva, evita il contatto diretto della poltiglia, ma stendila a 2 cm dall’attaccatura dei capelli.

Evita impacchi grassi a base di burri e oli: sigillano il fusto del capello e scaricano l’hennè.

L’henne tende a stratificare, per avere tonalità scure, man mano che farai impacchi, il capello assorbirà sempre più colore.

 

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestmail

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>