Maschera addolcente al latte giapponese

Maschera giapponese

Come preparare una maschera viso delicata ed ammorbidente, con 3 ingredienti della tradizione millenaria di bellezza nipponica.

Oggi voglio condividere una ricetta che si prepara in una manciata di minuti, ma davvero funzionale per la pelle secca e stanca, screpolata.

Le donne giapponesi sfruttano da sempre l’amido di riso per le sue proprietà lenitive ed addolcenti, che schiariscono il viso illuminandolo, mentre il latte è ricco di vitamine ed oligoelementi che rimpolpano i tratti… beh, basti pensare che la matrona romana Poppea usava latte d’asina per fare il bagno e mantenere la pelle morbida e bianca.

Perfetta per il periodo autunnale, dopo l’esposizione solare, per ripristinare la giusta idratazione e donare un aspetto compattato e illuminato a viso e dècolletè; ma nulla vieta di applicare questa meravigliosa crema nutriente su gambe, braccia, mani e laddove si vuole ridonare luminosità in modo molto delicato.

N.B: Questa maschera contiene miele e latte, un potenziale allergizzante. Provate queste sostanze applicando un  pochino di prodotto sull’avambraccio e aspettate 5-10 minuti per accertare la tollerabilità cutanea.

Ingredienti:

Per un'applicazione
 
Decotto di riso2 cucchiai
Latte vegetale o vaccinoq.b.
Miele1 cucchiaio

Procedimento:

  1. Preparare il decotto di riso: in una ciotola si versano due cucchiai di riso bianco e si lasciano in ammollo per 20 minuti. Poi si porta il tutto sul fuoco e si stracuoce fino ad ottenere una pappetta cremosa e bianca.
  2. Si lascia intiepidire e si aggiunge un cucchiaio di miele e un cucchiaio di latte o comunque poco alla volta fino ad ottenere una crema densa ma non troppo, come una specie di crema pasticcera.
  3. Si applica col pennello o con le mani massaggiando uno strato ben generoso su tutto il viso pulito e dècolletè.
  4. In posa per 15 minuti o anche oltre, allo scopo di far seccare leggermente la maschera.
  5. Si sciacqua abbondantemente con acqua tiepida e si tampona la pelle, si applica pochissima crema viso.

La pelle apparirà nutrita, rimpolpata, illuminata e addolcita grazie al miele e all’amido di riso, risultato subito visibile e rigenerato!

Qualche idea in più:

  • L’amido di riso contenuto nei chicchi è perfetto, perchè viene sfruttato appieno dalla lunga cottura che sfalda il germe e rende il tutto più funzionale; si può sostituire con 3-4 cucchiai di amido di riso che si acquista al supermercato ( per il bagnetto dei neonati) oppure 3 cucchiai di farina di riso sciolti in poca acqua fino ad ottenere una cremina gessosa.
  • Si può sostituire il latte vaccino a quello vegetale, di soia, di riso o di avena, saranno ottimi ed indicati per le pelli delicate, oppure latte di cocco per un potere più nutriente, latte di mandorla o noci, sbizzarritevi.
  • Facoltativo aggiungere qualche goccia di olio di Jojoba o Argan, per nutrire ancora di più le pelli mature.
facebooktwittergoogle_plusredditpinterestmail

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>