Coccole di San Valentino Vol.1 Massage Candle

candela per massaggi a tema san valentino

Come realizzare una Candela da Massaggio Naturale, ricca di Burri ed Oli Pregiati.

Questo è la prima di una serie di idee per i vostri regali di San Valentino: si tratta di una candela fatta con burri ed oli dal potere emolliente e nutriente per la pelle. Quando la accenderete, la cera si trasformerà in un olio caldo e profumato, pronto per essere versato direttamente e massaggiato, per regalare un momento di coccole a chi più amate, che sia il vostro fidanzato, ma anche la mamma o il babbo, per alleviare le tensioni muscolari.

Occorrente per 2 candele piccole

Bicchierini da liquore o tazzine da caffè
Stoppino
Cera di soia 40 g
Burro di Karitè o di cacao o di mango5 g
Olio di cocco5 g
Oli essenziali o fragranza cosmeticaq.b.

Procedimento

  1. Preparate gli stoppini, prendendo le misure rispetto al bicchierino che userete: devono essere lunghi almeno 3/4 l’altezza del bicchiere.
  2. Pesate cere, burri ed oli, versateli in una ciotola e scioglieteli a bagnomaria.
  3. Quando è tutto sciolto, versate lo stoppino nell’olio liquido e fate impregnare bene. Adagiate lo stoppino ben dritto su un pezzo di cartaforno e fate raffreddare in freezer 5 minuti.
  4. Arricchite l’olio caldo di essenze profumate, con oli essenziali o fragranza cosmetica sintetica. Ottimo olio essenziale di Mandarino + Fragranza al Cacao. Oppure Vaniglia+ Cocco. O ancora Rosa+ olio essenziale di Lavanda.
  5. Mescolate per far amalgamare il tutto ( se volete, potete aggiungere un po’ di mica colorata per donare un riflesso alla candela, oppure dei glitter, basterà aggiungere poca polvere di ombretto o un pigmento in polvereAttenzione però! Se lo regalate al vostro fidanzato, considerate che potrebbe poi trovarsi ricoperto di luccichini !)
  6. Versate la cera liquida nel bicchierino, quando sarà intiepidita e più densa, fissate lo stoppino sul fondo del bicchiere. Fate solidificare completamente in freezer per almeno 15 minuti.

E’ Pronta!

L’idea in più

Invece dei bicchierini da liquore, procuratevi in uno di quei negozi 99 Cent delle piccole salsiere o ciotoline con becco e manico, per poter versare più comodamente la cera liquefatta sulla pelle del vostro fortunato!

Informazioni utili

  • La cera di soia è molto adatta perché ha punto di fusione basso, intorno ai 55°C, quindi anche appena sciolto, l’olio potrà essere versato sulla pelle, senza rischio di scottarvi ( e scottare!)
  • In alternativa alla cera di soia, potete usare della cera d’api, facilmente reperibile nelle erboristerie o dagli apicoltori. Questa però fonde a 65°C, quindi vi basterà abbassare le dosi di cera ( 10 g)  ed alzare quella di burri ed oli ( 20 g di uno e 20 g dell’altro).
  • Per lo stoppino: potete comprarlo su internet a pochissimi euro come Kit per Candele, oppure nei negozi di Bricolage, Hobby, merceria o in alternativa un filo di cotone spesso da uncinetto andrà bene. Potete anche riciclare lo stoppino di una normale candela di cera molto economica, rompendola.
  • Per le fragranze: se non le avete potete ometterle. In alternativa, provate gli aromi alimentari per dolci, l’importante è che siano oleosi.
facebooktwittergoogle_plusredditpinterestmail

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>