Bicarbonato e Limone: Alleati di Bellezza!

consigli d'uso per limone e bicarbonato

Soluzioni facili, economiche ed eco-compatibili per la nostra Bellezza e non solo.

Sapevate delle fantastiche virtù di questi semplici ingredienti della dispensa? Da soli o in coppia, rimarrete sorpresi della loro utilità, sia nel campo della Bellezza Home-made, sia nella pulizia di oggetti e della casa. Vediamo i loro utilizzi:

Bicarbonato e limone

  1. Per la pulizia delle unghie per la vostra Manicure. Versate in una ciotolina un cucchiaino di bicarbonato e il succo di uno spicchio di limone, mescolate ed otterrete una pasta scrub sbiancante per le unghie ingiallite dallo smalto; sfregate la pasta scrub sulle unghie e sotto, con l’aiuto di una spazzolina per unghie o un vecchio spazzolino da denti e sciacquate: Le unghie appariranno subito più bianche e sane.
  2. Per la pulizia del bagno. Metà bicarbonato e metà succo di limone per ottenere una pasta per le superfici lavabili in porcellana: si applica, si lascia in posa 15-20 minuti e si rimuove con una spugna. Ha azione deodorante e sbiancante. Evitate di applicare il prodotto sulle cromature e sulle parti metalliche.
  3. Per uno scrub forte. Per la pulizia della pelle, fate la solita pappetta di succo di limone e bicarbonato, strofinandola sui punti da esfoliare, come talloni, gomiti, schiena. Massaggiate qualche minuto su pelle asciutta, poi sciacquate. Pelle pulita e luminosa garantita!
  4. Per lo scrub viso. Per contrastare le imperfezioni e i pori dilatati, mescolate 2 parti di succo di limone e 1 di bicarbonato, massaggiate delicatamente su viso e collo evitando il contorno occhi, sciacquate con acqua tiepida. Il limone potrebbe pizzicare, quindi testate prima in piccola parte. Questa semplice maschera ha azione schiarente sulle macchie e le cicatrici da brufolo, è indicata per le pelli grasse e impure, acneiche. Da fare 1 volta a settimana.

 Bicarbonato

  1. Per sbiancare i denti. Avete un appuntamento importante e volete apparire al Top? Mezzo cucchiaino di bicarbonato sullo spazzolino da denti inumidito col dentifricio ne aumenterà il potere sbiancante, rimuovendo la patina giallastra che si crea con il consumo di certi alimenti come il caffè, thè, liquirizia, ovviamente il fumo. Consiglio di fare questo trattamento non oltre 1-2 volte al mese. L’uso eccessivo di bicarbonato, infatti, potrebbe rovinare lo smalto.
  2. Per deodorare le scarpe. Fate dei sacchetti con dei pezzi di stoffa con un pugno abbondante di bicarbonato, potete arricchire la polvere con gocce di olio essenziale di lavanda o tea tree oil. Mettete i sacchetti nelle scarpe umide e lasciate agire tutta la notte.
  3. Per un pediluvio. Un pugno di bicarbonato in acqua calda e se volete poche gocce di olio essenziale alla lavanda. Defatica i piedi stanchi e li deodora in modo naturale.
  4. Per l’argenteria e piccoli oggetti in argento. Una pasta a base di 2 parti di bicarbonato e 1 di acqua, strofinatela sui gioiellini e altri oggetti in argento, poi passate un panno pulito. Vedrete lo splendore!
  5. Deodorante naturale. In uno spruzzino versate una soluzione satura di acqua e bicarbonato, alla quale potrete aggiungere olio essenziale di menta, limone, lavanda, tea tree oil. Otterrete un deodorante naturale ed ecologico, che non impedisce la traspirazione, ma tiene a bada gli odori, perché il bicarbonato è basico, crea un ambiente non adatto alla proliferazione dei batteri, causa degli odori sgradevoli di sudore.

Provate questi semplici consigli e vi stupirete di quanto siano efficaci!

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestmail

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>